STORIA DI ORDINARIA INGIUSTIZIA

La storia assurda del Maresciallo Lo Zito è in continua evoluzione e si cerca di aggiornarla continuamente.. i Provvedimenti dciplinari aumentano così come i Trasferimenti.. Il Blog contiene numerosissimi articoli e documenti scaricabili a prova dei fatti che vengono denunciati.. basta sfogliare le numerose pagine per rendersi cono...
BUONA LETTURA

mercoledì 21 ottobre 2009

Croce Rossa Italiana : ... Il super stipendio del Commissario Rocca

La crisi dell’organizzazione, anche economica , non sembra toccare minimamente il Commissario Straordinario, Francesco Rocca, chiamato, secondo quanto emerge dal DPCM del 30/10/2008, con il preciso compito di risanare la Croce Rossa Italiana....
Come denunciato dalla lunga nota dell’ispettorato Regionale Lombardia, sottoscritta da ben 92 commissari di componente, dopo un anno di commissariamento, sembra che la situazione sia rimasta immutata, anzi, per certi aspetti è peggiorata … anche
di immagine visti i fatti siciliani, pugliesi e ABRUZZESI.

La Lombardia solleva il problema della sostituzione del commissario, che ricordiamo è stato voluto da Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e fratello del Commissario abruzzese della CRI, perché il commissariamento si sta dando luogo all’adozione di provvedimenti che nulla garantiscono dei Principi della Croce Rossa …
Sempre secondo il documento lombardo, l’associazione manca di qualsiasi strategia politico-economica e finanziaria e il commissario ha sempre adottato provvedimenti difformi da quanto emerso dagli incontri con i VVdS, malgrado si sia dichiarato disponibile.
Insomma, una censura netta e senza appelli che però non tocca il commissario che:

incassa uno stipendio di 263.995 euro
e che ha a disposizione per
i suoi viaggi
“ed altre spese” ben 126.525 euro
(fonte Collegio dei Revisori CRI) .


?????????????????????????


19 commenti:

  1. non è una novità... ci meravigliamo ancora ? crediamo che la gente faccia ancora qualcosa PER IDEALI ?
    è la solita tristezza.... è il solito PAESE DI CREDULONI , è l'ITALIA... è la solita STORIA.

    RispondiElimina
  2. Grande Maresciallo capo Vincenzo Lo Zito mi avevano parlato di te a Capaccio avanti cosi non facciamoci tappare la bocca la Cri siamo noi.

    RispondiElimina
  3. Signori questa è l'Italia.....chi più in alto sta , più mangia... e chi più vuole giustizia PIU' PAGA...perchè la GIUSTIZIA IN ITALIA NON C'E' e quella che c'è è corrotta da chi ha potere e denaro.
    Non vale la pena farsi ammazzare...farsi rovinare la vita....... è una sola....... ogni giorno pago le conseguenze della mia onestà e giustizia che ho chiesto..... e lo rifarei mille volte.... e vado avanti a farlo.... ma ci ammazzano....ci distruggono la vita.
    la soluzione ormai rimane una sola...dove non arriva la giustizia della legge , ne arriva un'altra.
    prima o poi si arriverà al capolinea

    RispondiElimina
  4. Insomma... 500.000 euro da spendacciare.
    Chissà cos'ha dovuto fare, in cambio di una mercede(s) così.
    La povera D'Addario ha dovuto sorbirsi il puttaniere, e dargli pure la porta di $ervizio. (E la barba nemmeno l'aveva....)

    RispondiElimina
  5. BELLA MERDA...E C'è GENTE PRECARIA ASSUNTA CON L'AGENZIA INTERINALE CON IL CONTRATTO PART-TIME DI MESE IN MESE E IO SONO UNO DI QUELLI....(DIPENDENTE CRI DAL 2007)

    RispondiElimina
  6. ciao vincenzo...
    mio padre è un dirigente e ti posso dire che lo stipendio di rocca è adeguato al suo incarico non è una cosa fuori dal mondo...
    poi per quanto riguarda il suo operato sono d accordo con te che alcune cose sono peggiorate..vedi la tua situazione..
    ma altre sono migliorate a mio avviso..
    ciao a presto
    jacopo caridi

    RispondiElimina
  7. A volte penso che questo pianeta, sia veramente l'antinferno, gli inciuci politici, si ritorcono contro gli onesti e nello specifico, contro chi in Croce Rossa, lavora tanto e senza mai una giusta considerazione, anzi, spesso chi lavora onestamente, viene anche perseguitato in modo vergognoso. Ma nella mia lunga esperienza in Croce Rossa, ho visto tanti Presidenti, ispettori Nazionali, Commissari Straordinari, venditori di fumo, ma sono passati, passeranno anche questi, ne verranno altri, spero che la dignità dei veri volontari che lavorano secondo gli ideali della CRI, saranno la maggioranza e non leccheranno i piedi a nessuno. Teniamo duro e finiamola di osannare i venditori di aria fritta. Forza Maresciallo!

    RispondiElimina
  8. La mia solidarietà al maresciallo Lo Zito, e mi pongo una domanda, ma la Croce Rossa non è un'associazione creata per aiutare in caso di catastrofi e guerre per aiutare le persone e alla quale altre persone con misiri stipendi offrono un contributo per aiutare chi soffre? Allora come si permettono i dirigenti questi stipendi che un operaio non guadagnerà in tutta la sua vita lavorativa? Vergogna

    RispondiElimina
  9. @ jacopo: mi scusi, "che cosa" sarebbe secondo Lei "migliorato"??? mi faccia capire.
    La busta paga di papà Caridi?
    Il rancio in mensa??
    I pneumatici da qualifica sulle ambulanze vecchie di vent'anni??
    Dica, dica.

    E grazie per aver citato di striscio il "peggioramento della situazione" (mi permetto di ricordarLe, anche di salute) del Maresciallo Lo Zito.

    Le ricche buste paga di Rocca il DELINQUENTE e INETTO, della Letta, e di tutta la "cinghia di trasmissione" sottostante della ASSOCIAZIONE A DELINQUERE che oggi è la CRI italia (Criminali Riuniti Impuniti) secondo me NON VALGONO - e tantomeno GIUSTIFICANO - le nefandezze che Lo Zito deve (DEVE!) sopportare.
    O Lei pensa di sì??

    RispondiElimina
  10. @ Tiziana:
    non credi che sia un po' "eccessiva" la tua risposta all'intervento di Jacopo?
    Riguardo alla questione dello stipendio, che ci piaccia o no, è vero! Un presidente/direttore/commissario di una azienda di dimensioni paragonabili a croce Rossa guadagna anche molto di più!!!
    Poi il giudizio sull'operato di quel presidente è un'altra questione e quello che date tu, o Lo Zito, personalmente è condivisibile.
    Jacopo è un Volontario, e come tale positivo, ottimista, sognatore e, forse, un po' illuso, ma non si merita una simile risposta se per lui, e anche per me, CRI significa prima di tutto e sopratutto Croce Rossa Italiana.

    ciao
    Alberto

    RispondiElimina
  11. Caro Vincenzo, leggo molto volentieri le tue rimostranze e le tue giuste battaglie....per il resto è normale siamo in Italia e tutto va come l'Italia, anche se spero fortemente che qualche cosa si riesca a cambiare. Faccio parte anch'io della CRI sono un volontario che lavora per gli ideali, però non tutti lo possono fare, c'è gente che guadagna una barca di soldi e chi deve tirare a campare ma questa è la vita...Non giudico l'Operato del Commissario Rocca lo si farà quando avrà finito ma alcune cose mi sembrano buone poi il tempo dirà.....Posso solo dirti continua con la tua battaglia se la consideri giusta, anche se anch'io nella mia vita ho fatto tanto il Don Chisciotte ma onestamente non ho cambiato niente....Auguri
    Claudio

    RispondiElimina
  12. Vedere scritto "lo stipendio di rocca è adeguato al suo incarico" , caro Jacopo mi fa cadere le palle,come è possibile dire queste stronzate!!!!ma hai due fette di prosciutto davanti agli occhi ,maremma impestata!!!questo testa di minchia ci porta alla rovina , Vincenzo muoviamoci e facciamo qualcosa di concreto prima che sia troppo tardi , o che qualche altro Jacopo venga allo scoperto!

    RispondiElimina
  13. IO DICO BASTA. NON CE LA SI FA PIU'
    Rocca sta sostituendo tutti i commissari che NON GLI STANNO BENE A LUII E AI SUOI AMICI CON MERE SCUSE! BASTA . I VOLONTARI DICONO BASTA!

    RispondiElimina
  14. @svoboda56 io almeno mi firmo e cmq un dirigente qualsiasi privato di un azienda con 4000 dipendenti prende piu di 500 mila euro all anno rocca ne prende 270...
    @tiziana: non è un suo problema quanto guadagna mio padre,la citazione che mio padre fa il dirigente era solo per farvi capire che cio che stavo per dire sullo stipendio di rocca era una cosa sensata..
    mi dispiace per lei se nn avete ambulanze adeguate..noi abbiamo ambulazne non nuovissime ma tutte in ottime condizioni grazie al impegno di tutti i volontari e delle decisoni prese dal team del commissario locale.
    se nel suo comitato nn siente in grado di fare lo stesso non ci posso fare niente.
    ja

    RispondiElimina
  15. DANIELE TOSONI30 ottobre 2009 17:16

    Mi sembra che scrivere solamente Jacopo voglia dire poco o niente , quindi non ti vantare di esserti firmato , comunque io mi chiamo Daniele Tosoni e sono commissario del mio comitato ed io sò quanto dobbiamo tribolare per tirare avanti la baracca , quando invece vediamo ai livelli alti (vedi Rocca)lo sperpero di soldi che c'è.
    Quello che ha scritto Tiziano non sono parole al vento e sono convinto che anche lui come me nel suo comitato ha dei validi Volontari , poi caro Jacopo....NON C'E' PIU' SORDO DI CHI NON VUOL SENTIRE!!!!

    RispondiElimina
  16. caro jacopo al impegno si scrive all'impegno.............sarà anke un dirigente tuo padre...................ma in italiano lasci molto a desiderare

    RispondiElimina
  17. IO VORREI SAPERE SE è POSSIBILE AVERE 1 PICCOLA RETRIBUZIONE PER CHI OFFRE DISPONIBILITà NELLA CRI, O SEMPLICEMENTE è VOLONTARIATO.......RIMANGO SEMPRE NEL DUBBIO.......

    RispondiElimina
  18. Antonio, se TUTTI SONO LADRI E TUTTI RUBANO E' GIUSTO RUBARE???? sE è vergognoso CHE UN DIRIGENTE GUADAGNI TANTI SOLDI LO E' PER TUTTI. cOME AL SOLITO FIGLI E FIGLIASTRI??

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina