STORIA DI ORDINARIA INGIUSTIZIA

La storia assurda del Maresciallo Lo Zito è in continua evoluzione e si cerca di aggiornarla continuamente.. i Provvedimenti dciplinari aumentano così come i Trasferimenti.. Il Blog contiene numerosissimi articoli e documenti scaricabili a prova dei fatti che vengono denunciati.. basta sfogliare le numerose pagine per rendersi cono...
BUONA LETTURA

martedì 9 novembre 2010

Anomalie nella Croce Rossa Leoluca Orlando convoca i vertici...

ROMA - Il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario, Leoluca Orlando, ha convocato, per mercoledì prossimo 10 novembre l’audizione del commissario straordinario del Comitato Centrale della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca, del commissario del Comitato Regionale Sicilia della Cri, Saverio Ciriminna, e del presidente della Seus Scpa, Gaetano Bonfiglio sul funzionamento del sistema del 118 in Sicilia.


La Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali, presieduta da Leoluca Orlando, ascolterà i vertici della Croce rossa nazionale e siciliana, sul funzionamento del sistema del 118 in Sicilia. ( clicca ) L’appuntamento è fissato nella sede della commissione a Roma . 
Alle 8,45 è previsto l’incontro con il commissario straordinario del Comitato centrale della Croce rossa italiana, Francesco Rocca (nella foto)    >>>>>>>>

e con il presidente della Seus Scpa, Gaetano Bonfiglio; a seguire verrà sentito il commissario del Comitato regionale Sicilia della Croce rossa italiana, Saverio Ciriminna.




L’audizione fa seguito alle visite effettuate dalla Commissione stessa in Sicilia, negli scorsi mesi di marzo ed aprile, allo scopo di acquisire notizie e documenti sui temi dell’inchiesta parlamentare in corso. A questa attività è poi seguita, nel luglio scorso, l’acquisizione di documenti, tramite la guardia di finanza, nella sede nazionale ed in quella regionale della Cri, nonché nelle sedi della società SiSe Spa, che allora risultava in liquidazione.

Gli accertamenti in corso - ha spiegato Orlando – sono stati imposti da una serie di anomalie relative al 118 siciliano  (clicca ) che si sono verificate fino al 2009, quando vi è stata una integrale modifica di soggetti e modalità di gestione del servizio”.


1 commento:

  1. vincenzo Lo Zito12 novembre 2010 14:28

    Vengo definito dal vertice dell'Ente :
    " DIPENDENTE INFEDELE ".. è un onore per me essere definito tale per aver denunciato le illegalità e le ritorsioni dell'Ente..

    RispondiElimina